Blog creato e curato dal Dott. Salvatore Nicolosi - Ordine dei Medici di Siracusa n. 3467 - P. IVA 01776610899

Pericolosi e quindi ritirati alcuni lotti di autoiniettori di adrenalina

Con una comunicazione del 9/11/2013, l’Agenzia Italiana del Farmaco ha informato il pubblico di aver disposto cautelativamente il ritiro immediato dal commercio di alcuni lotti di autoiniettori di adrenalina e ha invitato i pazienti possessori di tali dispositivi a non usarli.

La motivazione indicata è il riscontro di un difetto costruttivo del dispositivo che può provocare la mancata iniezione del farmaco.

Poichè si tratta di dispositivi salvavita per soggetti affetti da forme di allergia potenzialmente fatale che devono essere immediatamente trattate il malfunzionamento del dispositivo potrebbe essere estremamente pericoloso.

Il testo dell’avviso dell’AIFA, con l’indicazione dei lotti di autoiniettori coinvolti, è il seguente:

“A seguito dell’allerta rapido diffuso dall’Agenzia danese dei medicinali per un potenziale malfunzionamento di alcuni lotti dei dispositivi  prodotti dall’Azienda ALK-Abellò per l’auto iniezione di adrenalina “Jext 150 microgrammi soluzione iniettabile in penna preriempita” e “JEXT 300 microgrammi soluzione iniettabile in penna preriempita”, malfunzionamento che potrebbe causare la mancata iniezione del medicinale, l’Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto, in via cautelativa, il ritiro dal commercio dei seguenti lotti:

  • Jext 150 microgrammi soluzione iniettabile in penna preriempita lotti n. 0000844766 scadenza 28/2/2015; n. 0000804930 scadenza 31/1/2015; n. 0000785386 scadenza 31/1/2015, AIC n. 040585022/M;
  • Jext 300 microgrammi soluzione iniettabile in penna preriempita lotti n. 0000898803 scadenza 31/3/2015; n. 0000815815 scadenza 31/1/2015; n. 0000800195 scadenza 31/1/2015; n. 0000780785 scadenza 31/1/2015, AIC n. 040585010/M.

I pazienti che fossero in possesso di uno dei succitati lotti del medicinale sono invitati a non utilizzarlo.”

 Come si nota leggendo l’avviso, non tutti i lotti del farmaco sono coinvolti, quindi prima di “gettare nel cestino” il farmaco è consigliabile controllare se il proprio fa parte dell’elenco.

Se non si è sicuri si può chiedere al farmacista che potrà dare una risposta adeguata.

Fonte: AIFA ==> http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/content/ritirati-lotti-autoiniettori-di-adrenalina

Dott. Salvatore Nicolosi





LIMITAZIONE DI RESPONSABILITA'

Le notizie contenute nel sito sono tenute costantemente aggiornate e ho fatto ogni sforzo per curarne l'esattezza. Tuttavia è possibile che uno o più dei contenuti siano inesatti, nonostante l'attenzione posta.

Il curatore del sito pertanto esorta i visitatori a verificare l'esattezza delle informazioni contenute prima di farne uso e, in ogni caso, le informazioni di carattere sanitario non possono in alcun modo sostituire l'opera di un medico reale il quale è l'unico che può individuare una diagnosi certa e proporre una corretta terapia.

Nessuna terapia o provvedimento diagnostico deve essere intrapreso senza avere prima consultato il proprio medico di fiducia o uno specialista.

Nessuna responsabilità si assume il sottoscritto per l'uso incauto di informazioni contenute nel presente sito.

Nel sito sono presenti collegamenti a siti esterni assolutamente estranei al sottoscritto il quale quindi non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni cagionati dall'uso incauto delle informazioni ivi contenute.

Dott. Salvatore NicolosI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: