Questo è una pagina in continuo aggiornamento con mini-risposte su istanze rilevate dal monitoraggio degli accessi al sito da motori di ricerca e che probabilmente non hanno trovato una risposta precisa, con particolare riferimento a problematiche di tipo profesionale medico.


.

Data di accesso: 16/06/2014 ==> Termini di ricercai dottori di famiglia per legge devono visitare i pazienti ultra 65 enni una volta al mese a casa?

Evidentemente il navigatore ha fatto una richiesta in tal senso al proprio medico di medicina generale e ne ha ricevuto un diniego.

Ai pazienti, e non ai medici che conoscono benissimo questa problematica, va detto che non esiste alcuna norma che obbliga il medico di medicina generale a visitare un proprio assistito a domicilio mensilmente. Ovviamente, sua sponte, lo può anche fare; anzi, se necessario molti colleghi di medicina generale visitano a domicilio più volte al mese, ma questo solo se ne esiste la necessità e non per soddisfare richieste ingiustificate dettate da ipocondria o “comodità”. In particolare esiste l’ADP, Assistenza Domiciliare Programmata per cui il medico di Medicina Generale, su autorizzazione dell’Unità Sanitaria Locale, visita a domicilio un suo assistito una o due volte al mese in quanto “paziente non deambulante”.

.

Data di accesso: 22/08/2013 ==> Termini di ricerca: come fare il medico nei presidi turistici
Le Guardie Mediche Turistiche fanno parte del Servizio di Continuità Assistenziale di ogni azienda sanitaria; ogni regione ha regole leggermente diverse su questo punto, ma generalmente esistono delle graduatorie in ogni Azienda a cui si accede presentando domanda al servizio di C. A.; da queste graduatorie poi vengono chiamati, secondo l’ordine, i medici che faranno sostituzione nelle guardie mediche ordinarie e i medici che avranno la titolarità, per i 3 mesi estivi, presso un presidio di Guardia Medica Turistica. Il modo migliore è informarsi presso il Servizio di Continuità Assistenziale della Azienda Sanitaria della propria Provincia (ma nella mia regione si può presentare domanda anche in altre province)