In questa pagina sono raccolti i collegamenti per l’accesso a pagine con leggi, norme, regolamenti e linee guida per l’inserimento scolastico dei soggetti con disabilità.


Decreto del Presidente della Repubblica 12 ottobre 2017

“Adozione del secondo programma di azione biennale per la promozione dei diritti e l’integrazione delle persone con disabilità”

ALLEGATO

II PROGRAMMA DI AZIONE BIENNALE PER LA PROMOZIONE DEI DIRITTI E L’INTEGRAZIONE DELLE PERSONE CON DISABILITÀ IN ATTUAZIONE DELLA LEGISLAZIONE NAZIONALE E INTERNAZIONALE AI SENSI DELL’ART. 3, COMMA 5, DELLA LEGGE 3 MARZO 2009, N. 18.


CONSIGLIO DI STATO

SENTENZA N. 2023 DEL 03/05/2017

…il G.L.O.H. elabora i P.E.I. all’interno dei singoli Istituti scolastici

… il dirigente scolastico trasmette le relative risultanze agli Uffici scolastici;

c) gli Uffici scolastici, a seguito dell’acquisizione dei dati, devono attribuire ai singoli Istituti tanti insegnanti di sostegno, quanti ne sono necessari per coprire tutte le ore che sono risultate oggetto delle «proposte», salva la possibilità di esercitare un potere meramente correttivo, sulla base di riscontri oggettivi (è questo il caso, ad esempio, di errori materiali, ovvero del fatto che singoli alunni non siano più iscritti presso un dato istituto, perché trasferitisi altrove);

d) il dirigente scolastico …  deve attribuire a ciascun alunno disabile un numero di ore di sostegno corrispondente a quello oggetto della singola proposta del G.L.O.H, dalla quale non si può discostare;

..

gli Uffici scolastici (così come il dirigente scolastico ed il Ministero dell’economia e delle finanze) non possono sindacare le risultanze delle «proposte» e devono fare in modo che le ore di sostegno siano attribuite a tutti i disabili, già col ‘primo atto’ del dirigente scolastico e nei tempi fissati, assegnando ‘in deroga’ gli insegnanti di sostegno quando ciò occorra per ‘coprire’ le ore determinate nelle «proposte».

…”


DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 27 giugno 2014

Autorizzazione al Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca ad assumere a tempo indeterminato, per l’anno scolastico 2012/2013, n. 5.336 unità di personale ATA e, per l’anno scolastico 2013/2014, n. 3.730 unità di personale ATA e n. 4.447 unità di personale docente da destinare al sostegno degli alunni con disabilità.


Direttiva Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 27 Dicembre 2012

STRUMENTI D’INTERVENTO PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E ORGANIZZAZIONE TERRITORIALE PER L’INCLUSIONE SCOLASTICA


Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Direzione Generale per lo studente, l’integrazione, la partecipazione e la comunicazione Ufficio primo

Linee guida sull’integrazione scolastica degli alunni con disabilità.

Roma, 4 agosto 2009


DPCM 23/02/2006 n. 185

Regolamento recante modalità e criteri per l’individuazione dell’alunno come soggetto in situazione di handicap, ai sensi dell’articolo 35, comma 7, della legge 27 dicembre 2002, n. 289


Linee guida Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Ministro della Salute sulla somministrazione dei farmaci a scuola (25/11/2005)


Decreto del Presidente della Repubblica 24 febbraio 1994

 “Atto di indirizzo e coordinamento relativo ai compiti delle unità sanitarie locali in materia di alunni portatori di handicap”