Tag: autismo

Per i soggetti affetti da Autismo nuove linee guida INPS

Proprio in occasione della Giornata internazionale sulla consapevolezza dell’autismo è arrivata la notizia che il dottor Piccioni (coordinatore generale Medico-legale dell’Inps) aveva appena inviato alle sedi periferiche INPS una comunicazione affinché i soggetti con autismo, in ambito di invalidità civile e legge 104/92, venissero valutati su atti

Prima di qualche commento, leggiamo la comunicazione:

Diagnosi di autismo con la Megnetoencefalografia (MEG): nuovi orizzonti diagnostici.

Si tratta di un approccio sperimentale assolutamente nuovo che i neuroscienziati della Case Western Reserve University School of Medicine e dell’Università di Toronto hanno applicato su 9 bambini con diagnosi clinica di Sindrome di Asperger (ASD), una particolare forma di autismo ad alto funzionamento, confrontando i dati ottenuti con quelli di 10 coetanei “normali”.

La magnetoencefalografia, tramite l’uso di numerosi sensori esterni, 141 nel caso specifico, è in grado di formare delle mappe elettromagnetiche dell’encefalo in diverse condizioni, quindi a riposo o durante stimoli precisi.

L’elaborazione di tali mappe, tramite sofisticati algoritmi statistici, avrebbe permesso di rilevare sostanziali differenze nell’interazione di varie porzioni del cervello tra i soggetti normali e gli autistici;

Ancora su Autismo e gene RORA

Nel sito http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed, cioè l’archivio in rete delle pubblicazioni scientifiche, è reperibile l’Abstract, cioè un sunto, in inglese relativo alla notizia della scoperta della correlazione tra una alterazione del gene RORA ed autismo. Lo riporto integralmente così com’è.

Autismo e gene RORA

su AdnKronos Salute la notizia che un team americano avrebbe identificato il primo gene correlabile all’insorgenza dell’Autismo.

Nel video il commentatore annuncia: …  Scoperto da un team di ricercatori americani il primo candidato gene dell’autismo. Un “tassello” del DNA sensibile agli ormoni sessuali. Questo potrebbe spiegare non solo i più alti livelli di testosterone rilevati in alcuni soggetti autistici, ma anche perché questa condizione è più diffusa negli uomini. Lo studio è firmato dai ricercatori della George Washington University (Usa) diretti da Valerie Hu.Al centro della ricerca c’è il gene Rora, che codifica per una proteina che agisce come super-interruttore per l’espressione genica, ed è cruciale nello sviluppo del cervelletto e in altri processi che risultano alterati nell’autismo ….

Lo studio è firmato dai ricercatori della George Washington University (Usa) diretti da Valerie Hu.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: